Integratori e prodotti naturali: l’azienda Esi

Sempre più spesso si cerca di mantenersi in salute approfittando di prodotti di origine naturale e di integratori alla dieta quotidiana. Da un lato buona parte dei farmaci di sintesi mostrano controindicazioni che ne rende inappropriato l’utilizzo diffuso, soprattutto nei casi in cui non si soffra di patologie specifiche.

Inoltre lo stile di vita di molte persone e la dieta quotidiana porta alla necessità di assumere integratori che migliorino la salute generale, senza che ci sia la necessità di curare effettivamente una problematica di tipo clinico.

Gli integratori

Sono varie le aziende che oggi si occupano di integratori di diverse tipologie. Tra le tante in Italia opera Esi, una ditta specializzata nella produzione di integratori e prodotti naturali per la salute. Gli integratori sono raggruppati sotto diverse categorie, indicate secondo i sintomi più spesso manifestati dalle persone che hanno necessità di questo tipo di integrazione.

Ad esempio per le articolazioni, per il benessere gastrointestinale, per un buon riposo notturno. Alcuni prodotti di origine naturale invece sono indicati per trattamenti generici, come ad esempio l’idratazione o la pulizia delle pelli più delicate.

Quando si utilizzano gli integratori alimentari

Gli integratori alimentari sono formulati per colpire problematiche specifiche. Ne esistono in commercio di vari tipi, da quelli che forniscono un elevato apporto di una particolare vitamina, fino a quelli che stimolano il funzionamento di un organo o di un apparato del nostro corpo.

Si deve sempre considerare che un integratore non è un farmaco, ma un ausilio al miglioramento della nostra salute. Molti integratori si possono assumere per lunghi periodi di tempo, mentre altri svolgono al meglio le loro funzioni se sfruttati per un breve trattamento urto. In ogni caso tale tipo di utilizzo viene indicato sulla confezione di ogni singolo prodotto.

Buona parte degli integratori alimentari ha un’efficacia ben documentata da ricerche scientifiche, si deve però considerare anche che nel caso in cui si manifestino malattie acute è sempre convenienti contattare il medico. Questo professionista sarà in grado di indicarci una terapia per il problema che mostriamo, in genere a base di farmaci.

Meglio il farmaco o l’integratore

Farmaci e integratori possono essere utilizzati in modo sinergico, non occorre scegliere esclusivamente una categoria di prodotto o l’altra. Chi segue una terapia per un problema correlato al peso, a problemi circolatori, a malattie della pelle, può tranquillamente utilizzare anche degli integratori che migliorino il suo stato di salute.

Conviene però ricordare che gli integratori possono anche avere degli effetti collaterali indesiderati, alcuni dei quali riguardano l’utilizzo in concomitanza con particolari farmaci. Conviene quindi documentarsi caso per caso e indicare al proprio medico il fatto che si sta assumendo un integratore.

You May Also Like

About the Author: Redazione Online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.